Raffaella Carrà Icona di Stile

Buongiorno,


sono Ferrari Alessia, sto studiando per diventare una Consulente di Immagine, in quanto voglio comunicare quanto sia importante valorizzare la tua immagine, perché la tua immagine esprime chi sei e ciò che hai dentro.


Per oggi avevo in programma un altro articolo, ma alla luce di quanto accaduto pochi giorni fa non ho potuto fare a meno di dedicare un articolo ad una donna italiana che è stata una rivoluzionaria, sostenitrice ed esempio per tutto il mondo in special modo per quello femminile.


Sto parlando di Raffaella Carrà!


Dovevo per forza inserirla nella sezione Donne Uniche, una sezione del Blog in cui troverai le storie di Donne che hanno fatto la differenza perché hanno lottato per i propri diritti, principi e passioni aprendo così la strada a tutte le altre donne che sono riuscite a farsi forza grazie a loro.


Torniamo alla nostra Protagonista dell'articolo, Raffaella Carrà è stata un'icona nel mondo dello spettacolo, da showgirl, a ballerina, a cantante, ad attrice, a conduttrice televisiva, radiofonica e autrice televisiva italiana.


Raffaella Carrà

Presente nei palinsesti televisivi dagli anni 60' fino ad oggi, non solo in Italia ma anche all'estero riscontrando molto successo soprattutto in Spagna.


È stata dichiarata nell'autunno 2020 dal quotidiano britannico The Guardian ,

Sex Symbol Europeo definendola "l'icona culturale che ha insegnato all'Europa le gioie del sesso".


Raffaella Carrà

Nei suoi brani Raffaella Carrà cantava una sessualità libera, autodeterminata, in cui una donna lasciata da un uomo può rifarsi una vita ed essere felice.


E amare chi vuole, incondizionatamente, perché “l’importante è farlo sempre con chi hai voglia tu!”


Raffaella Carrà






Raffaella Carrà "ha insegnato alle donne che avere il libero arbitrio in camera da letto non era scandaloso, che è giusto innamorarsi di un uomo gay e che non tutte le relazioni sono esattamente sane"


scrive il The Guardian che, citando Francesco Vezzoli, scrive "Penso che Raffaella Carrà abbia fatto di più per liberare le donne rispetto a tante femministe"


e termina dicendo che la nostra Raffaella "ha aiutato le persone a vivere vite più appaganti, usando ritmi a cui nessuno che abbia sangue nelle vene può resistere"


Raffaella Carrà


Ebbene si, Raffaella ha usato la sua notorietà, per rivendicare per sé stessa e per noi un Paese più libero, più ugualitario e con più opportunità per tutti.



Ma oltre ad essere stata la regina della televisione italiana e un'esempio per la lotta per i diritti delle donne e del mondo Lgbt, è stata anche un'Icona di Stile.






RAFFAELLA CARRÀ ICONA DELLA MODA

Raffaella Carrà

Il suo stile di fatti era Moderno, Attuale,

Elegante e Sensuale.



Non solo il caschetto biondo, dall'ombelico scoperto alle paillettes ai cristalli luccicanti l'ha resa un'icona della Moda.

Raffaella Carrà






Il suo nude look provocò grande scandalo nell'autunno del 1969/70, quando apparve in tv al fianco di Corrado in Canzonissima, con l'ombelico scoperto, nella sigla d'apertura "Ma che musica maestro".


Lei non si scompose: "Niente di strano, già le ragazze giravano così. Io l'ho solo fatto vedere in TV".


Raffaella Carrà

Poi i pantaloni attillati a zampa, gli chemisier dai colori brillanti, le tutine in corto e in lungo hanno fatto il resto consacrandola "regina di stile".


E se Madonna ne ha imitato il Tuca Tuca ballandolo sul palco dell'MDNA tour, Lady Gaga è stata più volte tirata in ballo per essersi ispirata ai look di Raffaella nelle date di Milano con tanto di caschetto platino con frangia.

Raffaella Carrà




La moda italiana l'ha consacrata nel luglio 2018 dedicandole la mostra Iconoclasti a Cinecittà, nel Teatro 1, con i suoi look audaci indossati con ironia: il bianco, il nero, il rosso, l'oro, colori che amava, e i cristalli che le illuminavano il viso, i pantaloni a zampa e le spalline che lasciavano il posto alla semplicità nei giochi delle telefonate da "casa".


Raffaella Carrà
Raffaella Carrà
Raffaella Carrà



In fondo, diceva di lei Pedro Almodovar ( regista, sceneggiatore, produttore cinematografico, scrittore e musicista spagnolo ), "Raffaella Carrà è uno stile di vita''.


Raffaella Carrà

Non voglio aggiungere altro perché penso che l'ultima frase di Pedro Almodovar abbia racchiuso in 7 parole tutto ciò che rappresenta ed ha rappresentato per tutte noi Raffaella.

Raffaella Carrà











Concludo dicendo che al mondo servono altre donne come lei e che quando una donna lotta per i propri principi senza farsi mettere i piedi in testa da nessuno lascia sempre il segno e continua a brillare di una luce che non si spegnerà mai.







Raffaella Carrà


Perché essere Donna è un Dono!



Un Abbraccio

da Dett.B



IMG_1579_jpg.JPG

Ferrari Alessia 

Ciao!

Sono Alessia,

sono una Consulente di Immagine.

Ho deciso di creare il progetto e il Blog Dett.B con lo scopo di poter aiutare tutto il mondo femminile a ritrovare se stessa ma soprattutto per far capire loro quanto è importante valorizzare la propria immagine.

Perché la tua immagine dice chi sei e ciò che hai dentro!