Cos’è l’identità?

Nell’articolo precedente "Cos'è l'abbigliamento?", abbiamo visto che l’abbigliamento è uno strumento fondamentale per esprimere la nostra identità.


Ma cos’è l’identità?


Non è facile da spiegare in quanto all’interno di questa unica parola ci sono molteplici

definizioni e sfaccettature differenti.

Sono sicura però che insieme riusciremo a dare una spiegazione più che soddisfacente.


Allora, possiamo dire che l’abbigliamento gioca un ruolo importante nel modo in cui una persona pensa a se stessa.


Mi spiego meglio


I vestiti comunicano non solo come gli altri ci vedono, ma soprattutto come ci vediamo noi.

Esiste un’identità reale che è come appariamo all’esterno, la quale viene costruita però da un’identità ideale che è l’immagine corrispondente a ciò che noi vorremmo essere.


C’è un antico detto, il quale dice che la persona è composta da tre parti

l’anima, il corpo e gli abiti


La realtà però è che l’abito è talmente collegato all’identità che queste tre parti non sono percepite separatamente ma simultaneamente come una totalità.

Insomma oggi le persone costruiscono la loro identità tramite i vestiti che scelgono di indossare, contestualizzandoli all'interno della propria vita e dei vari contesti in cui si trovano.


In breve abbiamo bisogno di un corredo ( cosmetici, vestiti e altri vari strumenti), che ci consenta di adattare la nostra facciata personale all’identità che pensiamo ci appartenga.


In pratica l’identità la costruiamo.


Ognuno di noi è caratterizzato da un’identità costituita da più sfaccettature, che vengono espresse in diversi momenti della nostra vita, e che possono variare in base all’umore, a quello che vogliamo esprimere in un dato momento.

E tutto questo si riversa sulla nostra apperanza, la rivelatrice del grandissimo universo che hai dentro di te.



Il modo in cui ti prendi cura di te e ti acconci ogni giorno, rivela la persona che sei e che vuoi essere.

Anche i più piccoli e apparentemente insignificanti particolari, come i colori che scegli di indossare, l’aderenza che hanno i vestiti che indossi ( rivelano una forte correlazione anche con la nostra immagine corporea, ma di questo ne parleremo più avanti), conferiscono una serie di informazioni sulla persona che sei.



Ovviamente però, se ciò che risulta all’esterno non corrisponde all’immagine che ti sei fatta di te stessa o comunque a ciò che vorresti essere, inizia una lunga discesa verso un’insoddisfazione personale che può portati al trascurarti e a perdere l’amore per te stessa.


Quello che voglio comunicarti oggi è che dobbiamo lavorare su noi stesse.

Dobbiamo capire se stiamo bene con noi stesse, e se scopriamo di non esserlo non c’è bisogno di buttarsi giù, devi solo credere ancora più in te stessa e farti le seguenti domande.


Cosa c’è che mi turba?

Chi vorrei essere?


Ed in fine la domanda più importante di tutte


Cosa devo fare per raggiungere quella sfumatura che ad oggi mi sembra irraggiungibile per poter stare finalmente bene con me stessa?


Oggi abbiamo affrontato solo una minima parte di come l’abbigliamento sia strettamente correlato alla parte psicologica ed emotiva.

Nelle settimane andremo a toccare sempre più nel profondo queste tematiche.

Se ti rendi conto di aver bisogno di un aiuto anche solo nell’analizzare quello che vorresti migliorare o cambiare, non esitare a scrivermi.

Ho messo a disposizione sul blog anche una chat che ti permette di entrare in contatto con me in tempo reale.

Al prossimo Mercoledì.






IMG_1579_jpg.JPG

Ferrari Alessia 

Ciao!

Sono Alessia,

sono una Consulente di Immagine.

Ho deciso di creare il progetto e il Blog Dett.B con lo scopo di poter aiutare tutto il mondo femminile a ritrovare se stessa ma soprattutto per far capire loro quanto è importante valorizzare la propria immagine.

Perché la tua immagine dice chi sei e ciò che hai dentro!